Tapis roulant: tutto quello che devi sapere

Torna a Blog

Tapis roulant: tutto quello che devi sapere

L’attrezzo fitness sicuramente più conosciuto e comune è ormai entrato nel gergo comune con il suo nome francese tapis roulant (letteralmente in italiano: “tappeto rotante”, in inglese viene invece chiamato “treadmill”).

STORIA

Il brevetto del primo tapis roulant per allenarsi fu depositato da Claude Laurain Lagen di New York nel lontano 1917 ed era chiamato semplicemente “training machine”. Era composto da una base rettangolare e dei rulli ricoperti da nastro antiscivolo. Nel 1968 l’ingegnere della Pennsylvania William Staub costruì il primo modello commerciabile, convinto dalla nuova teoria che bastassero 8 minuti al giorno di corsa per migliorare la propria condizione di salute.


VANTAGGI

Il tapis roulant è un attrezzo perfetto per uso aerobico, che permette la riproduzione della camminata o della corsa in maniera regolare e sollecita le funzioni cardio respiratorie. È un ottima soluzione per chi vuole ottimizzare il tempo a disposizione, consentendo di camminare o correre a diverse velocità’ e diverse pendenze. É molto utile anche alle persone anziane che non incorrono in rischio di cadute perchè è possibile tenersi ai due corrimani laterali o su quello centrale.

  • È un attrezzo facilissimo da utilizzare a completamento o sostituzione dell’allenamento all’aperto
  • Riproduce esattamente la gestualità della camminata o della corsa
  • Permette di controllare immediatamente tutti i valori di frequenza, calorie, velocità, tempo e distanza
  • Permette di seguire un ritmo sempre regolare per un miglior lavoro aerobico
  • Quasi tutti i tapis roulant hanno un ampia varietà di programmi di allenamento
  • Il tapis roulant è dotato di una pedana ammortizzata che elimina i traumi agli arti dell’asfalto

Tenendo in considerazione solo i tapis roulant elettrici (quelli magnetici non offrono buone prestazioni), le caratteristiche principali per la scelta di un buon attrezzo sono:

MOTORE: può essere di tipo AC o DC (corrente alternata o corrente continua) La corrente continua e’ per un uso esclusivamente domestico. La corrente alternata è per uso da palestra o per allenamenti particolarmente intensi e richiedere uno spunto di corrente maggiore. La potenza del motore è espressa in cavalli e solitamente di va da 1.5 cv a 3.5 cv e oltre.

AMMORTIZZATORI: molto importanti, premettono un uso perfetto dell’attrezzo senza influire sulle articolazioni. L’ammortizzazione viene determinata  da elastomeri posti sotto la pedana del tapis roulant e attutiscono il peso della persona e variano di forma e spessore a seconda della qualità dell’attrezzo.

SPESSORE NASTRO: si va da 1.2 mm ad un massimo di 4 mm per tapis roulant professionali

PESO UTENTE: bisogna sempre considerare il peso di chi utilizza l’attrezzo, in genere la portata va da 100 kg a 180 kg,  È evidente che  maggiore è il peso di portata più è affidabile il tapis roulant perchè vengono usati motori e ammortizzatori più performanti.

VELOCITA’: la velocità minima parte da 1 km/h fino a raggiungere una massima che può variare dai 12 km/h ai 24 km/h a seconda della potenza del motore.

INCLINAZIONE: Il tapis roulant può avere inclinazione manuale (tramite appositi regolatori ad incastro) o elettrica (tramite un secondo motore controllabile tramite consolle). L’inclinazione manuale viene usata nei tapis di fascia prezzo bassa e hanno il solo vantaggio di un minor costo ma sono scomodi nel dover variare manualmente l’inclinazione, che può essere scelta solo all’inizio dell allenamento. Gli eventuali programmi saranno quindi solo di velocità’-tempo-distanza . L’inclinazione elettrica , invece, permette di modificare durante l’allenamento con i pulsanti presenti nella consolle o nel corrimano senza dover interrompere l’esercizio. Inoltre i programmi saranno di velocità-tempo-distanza-inclinazione.


CATEGORIE

Tutti i tapis roulant si dividono in pieghevoli, salvaspazio e fissi:

PIEGHEVOLI: Tutti i tapis roulant hanno la possibilità di alzare la pedana di corsa e limitare l’ingombro a circa 1MQ quando non utilizzato. La chiusura o apertura della pedana di corsa è azionata tramite pistoni idraulici che riducono notevolmente lo sforzo dell’azione di chiusura e accompagnano dolcemente il tappeto a terra in caso di apertura.

SALVASPAZIO: Hanno dimensioni minime di ingombro da 18 cm a 35 cm di spessore e molta facilita’ , quindi si possono riporre in spazi molto ristretti (sotto il letto o dietro un mobile). L’unico svantaggio dei tapis roulant di questa categoria è che hanno generalmente un motore più piccolo e un sistema di ammortizzazione meno efficace.

FISSI: questa categoria comprende soltanto i tapis roulant professionali da palestra che per sostenere ritmi di lavoro molto intensi per diverse ore al giorno, hanno una struttura molto resistente e saldata nelle giunture che li rende non richiudibili.


CONSOLLE

In base al modello la consolle può dare le informazioni di velocità in km/h, tempo, distanza, calorie, battito cardiaco rivelato tramite hand pulse o fascia cardio. Tutti i tapis roulant elettrici hanno la possibilità di scegliere tra diversi programmi pre-impostati: in questo caso il tappet varierà autonomamente a intervalli predefiniti sia la velocità sia l’inclinazione (nei modelli dotati di inclinazione elettrica). I programmi sono adatti sia a corridori alle prime armi sia ai più allenati.


MONTAGGIO E MANUTENZIONE

Esistono dei modelli di tapis roulant già preassemblati e comunque in tutti gli altri modelli il montaggio è molto semplice. Consiste nel montare soltanto i due montanti laterali e la consolle con le apposite viti e collegare i cavi elettrici con semplici spinotti a incastro. Tutte le informazioni sono presenti nel libro di istruzioni rigorosamente in italiano. Il nostro negozio offre inoltre la possibilità di ricevere a casa il tapis roulant già montato e pronto all’uso, consegnamo anche al piano.

La manutenzione è molto semplice e consiste nel lubrificare periodicamente (ogni 15 gg) il nastro, sollevandolo lateralmente e nel controllare la centratura del nastro (regolando le due brugole alla fine del piano di corsa) come specificato in tutte le istruzioni allegate. Per quanto riguarda il lubrificante consigliamo vivamente di utilizzare una soluzione a base siliconica studiata specificamente per la gomma del tappeto.


ACQUISTO DEL TAPIS ROULANT

In base ai precedenti suggerimenti potete consultare tutti i modelli a disposizione sul nostro sito confrontando le caratteristiche più adatte per le vostre esigenze.
Non esitate a consultarci tramite mail o con il nostro contatto telefonico per ricevere consigli o informazioni. Presso il nostro punto vendita di Fano tutti i tappeti sono esposti e possono essere provati liberamente.

Condividi questo post

Torna a Blog